L’ENERGIA DELL’INTERPRETE

L’ENERGIA DELL’INTERPRETE

Gabriele Lavia legge le favole di Oscar Wilde al teatro Vascello di Roma

 

Gabriele Lavia (foto di Filippo Milani)

 

        Recensione e foto di Flavia Incitti

 

Riapre il teatro Vascello con lo spettacolo di Gabriele Lavia che interpreta due delle favole di Oscar Wilde: Il razzo eccezionale e Il principe felice.

 

 

Gabriele Lavia interpreta Il razzo eccezionale

 

Il grande attore ci conduce nella follia megalomane del razzo “ragguardevole”, come egli lo traduce, attraverso i suoi soliloqui intimi e i dialoghi con gli altri personaggi: fuochi d’artificio, animali e bambini. Ma il razzo vuole essere ricordato nel suo splendore; sa che la sua “utilità” consiste nella bellezza della sua ascesa al cielo per concludersi in una luminosa e dorata esplosione. Ma quale sia il vero scopo del suo essere per gli altri, il suo potenziale (ενέργεια, l’“energeia” aristotelica), questo non gli è riconosciuto da nessuno.

Leggi tutto: L’ENERGIA DELL’INTERPRETE

ATTRAVERSARE IL TESTO

ATTRAVERSARE IL TESTO

 

 

   “Gruppo Palermo” 2021

 LABORATORIO DI ITALIANO   

A cura di Luciana Zollo

 per il ciclo “Appuntamento con l'ospite” vi proponiamo di

Attraversare il testo

 

Un incontro di lettura, esplorazione ed immaginazione

guidato da Gianluca Barbadori

Cosa svelano e cosa nascondono le parole quando le pronunciamo? Come raggiungere un’espressione organica quando raccontiamo? Come trasmettere e ricevere emozioni?

L’esperienza del teatro, anche a distanza

Giovedì 13 maggio ore 11,30-14 (16,30-18 ora italiana), su Zoom

 

Leggi tutto: ATTRAVERSARE IL TESTO

SCANNASURICE: LUCI E OMBRE DELL’ANIMA DEGLI ULTIMI

SCANNASURICE: LUCI E OMBRE DELL’ANIMA DEGLI ULTIMI

 

 

Imma Villa in Scannasurice, foto di Andrea Falasconi

 

di Enzo Moscato


Regia Carlo Cerciello
Con Imma Villa

Scene Roberto Crea
Costumi Daniela Ciancio
Suono Hubert Westkemper
Musiche originali Paolo Coletta
Disegno luci Cesare Accetta

Produzione Elledieffe, Teatro Elicantropo

 

 Teatro Vascello

Via Giacinto Carini, 78 Roma

dal 20 al 25 ottobre 2020

 

 

  Recensione e foto di Assunta Alfieri

        

 Al Teatro Vascello di Roma è andato in scena Scannasurice, interpretato da una magistrale e intensa Imma Villa, guidata dalla precisa regia di Carlo Cerciello. Il testo scritto da Enzo Moscato nel 1982 è un testo vivido, feroce, diretto, che sul palco grida la condizione dolorosa e disperata dei Quartieri Spagnoli della Napoli del 1980, colpita dal terremoto dell’Irpinia. Moscato dichiarò infatti «ecco, io con Sсannasuriсe vedevo е percepivo le ferite, le faglie, le fratture dei nostri animi con lo stato precedente della vita e la cultura a Napoli». E a dare corpo e voce all’anima di quella città ferita che tenta di respirare e svincolarsi da un mondo vieto, in rovina, “che cade a pezzi”, l’urlo più forte è quello degli “ultimi”, di cui si fa portavoce l’intenso personaggio Scannasurice.

 

 

 

 

Leggi tutto: SCANNASURICE: LUCI E OMBRE DELL’ANIMA DEGLI ULTIMI

RIAPERTURA DEL TEATRO VASCELLO LUNEDÌ 26 APRILE E PROGRAMAZIONE SPETTACOLI

RIAPERTURA DEL TEATRO VASCELLO LUNEDÌ 26 APRILE

E PROGRAMMAZIONE SPETTACOLI

 

 

 

Questo lunedì 26 aprile 2021, il teatro Vascello aprirà il sipario con la serata di premiazione della compagnia vincitrice del Roma Fringe Festival 2021 - Il teatro indipendente torna in scena, che vedrà, in presenza di pubblico, alternarsi sul palco le tre compagnie finaliste.

 

Leggi tutto: RIAPERTURA DEL TEATRO VASCELLO LUNEDÌ 26 APRILE E PROGRAMAZIONE SPETTACOLI

SCANNASURICE, DI ENZO MOSCATO, AL TEATRO VASCELLO

SCANNASURICE, DI ENZO MOSCATO, AL TEATRO VASCELLO

 

 

SCANNASURICE

di Enzo Moscato
Regia Carlo Cerciello
Con Imma Villa

Scene Roberto Crea
Costumi Daniela Ciancio
Suono Hubert Westkemper
Musiche originali Paolo Coletta
Disegno luci Cesare Accetta

Produzione Elledieffe, Teatro Elicantropo

 

 Teatro Vascello

Via Giacinto Carini, 78 Roma

dal 20 al 25 ottobre 2020

Martedì, mercoledì, giovedì e venerdì ore 21

- sabato ore 19 - domenica ore 17

 

Premio Mario Mieli 2018 ad Imma Villa come Miglior interprete

Premio Le Maschere del Teatro Italiano 2017 ad Imma Villa come Miglior interprete di monologo

Premio della Critica (A.N. C. T.) 2015 come Miglior spettacolo

Premio Annibale Ruccello 2015

Premio PulcinellaMente 2015

 

Leggi tutto: SCANNASURICE, DI ENZO MOSCATO, AL TEATRO VASCELLO